Di Katia Zanghì

Continua il percorso formativo per l’Associazione Provinciale Cuochi Messina, che, dopo il recente Congresso Regionale di Taormina, dal tema “Gusto e benessere”, ha riunito nuovamente i suoi soci, insieme agli allievi dell’ ITS Albatros, per un ennesimo appuntamento incentrato sulla salute legata al cibo, ed alla pasticceria, in questo caso.

Negli accoglienti locali di Cardile Forni, a Messina, ed in collaborazione con la Fondazione Albatros, si è tenuto il laboratorio con il maestro pasticcere Salvatore Cappello “Dolci salutistici. Opportunità e tendenze della pasticceria moderna”.

Grazie alla sinergia fra l’ITS Albatros, l’A.P.C.M. ed il supporto tecnico della ditta Cardile, una platea di professionisti e di allievi del percorso formativo del modulo “Cibo e salute” hanno potuto assistere ad un corso ,tenuto dal maestro Salvatore Cappello, che è il diretto proseguimento di tematiche già protagoniste al Congresso di Taormina.

Stavolta si è voluto approfondire il tema della pasticceria, in rapporto alla salute ed al benessere, anche grazie all’ indispensabile apporto scientifico della dottoressa Adele Traina che, insieme alla dottoressa Dolcemascoloed alla dottoressa Campisi, ha dato un indiscutibile valore aggiunto all’ incontro, fornendo continue informazioni e delucidazioni sugli argomenti trattati.

Si è parlato di un approccio diverso al dolce, della necessità di un educazione del gusto a sapori che non sono espressione di privazione, ma, al contrario possono rappresentare l’esaltazione di profumi e sapori spesso offuscati dai troppi zuccheri.

Quindi, usando pochissimi ingredienti naturali e nessuna aggiunta di semilavorati o prodotti raffinati, i fortunati presenti hanno assistito alla preparazione di una crema di nocciole all’ olio evo, che ha stupito tutti per texture e golosità. Ed ancora, brioscine di farine di grani antichi e lievito naturale, crostatine di frutta secca e fresca, bicchierini con crema alla soia e riduzione al mango e spezie profumatissimi…

Insomma, una risposta bella e golosa a chi ancora crede che non si possa fare pasticceria in maniera più consapevole se non con proposte povere e riduttive.

Al contrario , la varietà di colori, profumi, consistenze e sapori del buffet finale sono stati un ulteriore e determinante dimostrazione di come lo studio , la professionalità e la consapevolezza possano portare a risultati sorprendenti ed inaspettati in una materia, quale la cucina salutistica, che oggi è più che mai attuale e contemporanea.

Grazie a professionisti come il maestro Salvatore Cappello, che ha voluto generosamente mettere a disposizione la sua grande esperienza, frutto del lavoro e della ricerca di anni, all’entusiasmo ed alla preparazione della dottoressa Traina, che da anni approfondisce e fa ricerca su questi argomenti, ma anche all’ organizzazione dell’ITS Albatros che, con l’Associazione Provinciale Cuochi Messina e la ditta Cardile, ha tenacemente desiderato e realizzato questo ennesimo appuntamento, i numerosi presenti  hanno ricevuto un bagaglio enorme di informazioni e conoscenze da metabolizzare e mettere in pratica in una nuova e necessaria consapevolezza.

1 COMMENTO

  1. Sono dᥙe ore сһe navigo e questo sito è l’unica cosa attraente
    che һo trovato. Molto promettente. Se tutte le persone che creano blog facessero attenzione di fornire materiale attraente come
    questo il web ѕarebbe certamente molto pіù fruibile.
    Ⲥօntinua così!!

LASCIA UN COMMENTO

diciassette + 20 =